Esperienze in Paraguay – Erwin Annau e Sylvia – La coppia fondatrice di El Paraiso Verde

Paraguay Erfahrungen - Erwin Annau und Sylvia - Das Gründerpaar des El Paraiso Verde

Sylvia ed Erwin Annau hanno fondato il progetto di insediamento “El Paraiso Verde” nel 2016 con l’aiuto della società “Reljuv S.A.”. Il loro piano era quello di acquistare un enorme pezzo di terra e rendere possibile la colonizzazione da parte di chiunque nel mondo.

Secondo Sylvia ed Erwin Annau, i coloni che arriveranno a El Paraiso Verde possono essere chiunque sia disposto a vivere in una comunità. Indipendente e senza governo o polizia, che decide a favore della pace, della libertà e del rispetto reciproco, secondo i principi di vita stabiliti. E il bello è che ci sono riusciti!

Il bello di questo progetto è che c’è un servizio completo per ogni abitante

Cosa fare in caso di interruzione di corrente? Cosa fare se l’acqua non funziona? Chi si occuperà del giardinaggio se non siete più in grado o disposti a farlo da soli? Dove posso comprare la mia terra e coltivarla… e chi lo coltiverà per me? Dove posso trovare tutte le piante, gli ortaggi e la frutta di cui ho bisogno quando il mio giardino sarà pronto? Chi riparerà la mia porta, la mia finestra e il mio bagno? Come e dove investire il mio denaro se viene bloccato o addirittura confiscato dalle banche in Europa e in altri Paesi o se le banche dichiarano bancarotta?

Sono tutte domande che dovreste porvi quando emigrate. Per questo motivo, El Paraiso Verde aveva bisogno di una società di servizi che coprisse completamente tutti questi problemi. Questo è ciò che hanno fatto Sylvia ed Erwin Annau fondando Reljuv S.A.

Qual è l’obiettivo del progetto?

L’obiettivo è quello di costruire una grande comunità per le persone che emigrano in Paraguay, che possa ospitare tra le 3.000 e le 20.000 persone, con coloni che abbiano una buona prospettiva politica e forse anche un interesse spirituale. Quindi non è necessario essere spiritualmente all’altezza o addirittura interessati.

Per Sylvia ed Erwin Annau, l’unica cosa importante è che i coloni che vengono a El Paraiso Verde siano disposti ad avere pace, fiducia e coraggio per costruire il progetto in qualche modo, e che siano disposti ad essere buoni con ogni altro colono e a non causare discordia, sfiducia e divisione. Ognuno può credere a ciò che vuole. E in conformità con i principi della vita, non è permesso imporre una particolare fede o sistema di credenze ad altri coloni.

Allo stesso modo, Sylvia ed Erwin Annau non vogliono essere visti come guru o leader di governo. Sono nella stessa posizione dei coloni. Lo dimostrano ai coloni ogni giorno venendo al bar, ballando sulla pista, bevendo un bicchiere di vino e chiacchierando con gli altri coloni in modo del tutto normale e paritario. Gestiscono un’azienda che fornisce servizi a tutti i coloni. Non c’è governo, polizia o uffici strani. El Paraiso Verde è una comunità pre-olistica e il preludio di una nuova era.

Erwin Annau sul progetto

Erwin Annau: “Siamo due persone semplici che hanno covato per molti anni il desiderio di libertà e indipendenza e che, invece di lamentarsi delle condizioni sempre peggiori, hanno semplicemente cercato soluzioni e creato un’alternativa per tutti coloro che vogliono una vita libera dall’alienazione, dalla pressione fiscale, dal potere statale e dalla burocrazia.

Sono un pensatore laterale da sempre. Non sono mai riuscito a inserirmi, sono sempre stato il ribelle e allergico a tutto ciò che cercava di condiscendermi in qualche modo. Per questo ho una vita molto movimentata alle spalle e una meravigliosa vita di libertà davanti a me”.

Paraguay Erfahrungen - Erwin Annau und Sylvia - Das Gründerpaar des El Paraiso Verde

Sylvia ed Erwin Annau sono i fondatori di El Paraiso Verde e fanno parte del consiglio di amministrazione della società Reljuv S.A. per tutti coloro che emigrano in Paraguay. Non sono cancellieri o presidenti di Stato. L’atteggiamento politico di El Paraiso Verde è quindi democratico-anarchico con autoresponsabilità. In ogni riunione di villaggio, tutti possono proporre democraticamente i loro suggerimenti e miglioramenti e non c’è un governo.

Per questo motivo, qui vige un’anarchia positiva e benevola. Niente governo, niente polizia e niente esercito. Ma anche niente autovelox sulle strade, niente briganti che vogliono derubarvi con la scusa della legge, niente ufficio licenze commerciali, niente autorità edilizia, niente libri di legge spessi migliaia di pagine. Un luogo ideale per emigrare in Paraguay.

Pace e sicurezza

Tuttavia, a volte alcune regole sono importanti per mantenere la pace e la sicurezza delle famiglie in una comunità così grande – da qui i principi di vita. El Paraiso Verde è anche una comunità recintata, il che significa che non tutti possono entrare e che c’è un cancello dove ci si deve registrare come estranei. Non si può semplicemente entrare e servirsi dei coloni.

Molte persone hanno già cercato di entrare a El Paraiso Verde per causare problemi, come il Ministro della Salute, la stampa tradizionale o altri. Solo chi è sulla lista dei coloni o degli ospiti può entrare. Questo approccio è necessario perché ci sono molti bambini che vivono a El Paraiso Verde e vogliono poter continuare a muoversi liberamente e vivacemente nell’enorme sito senza scomparire improvvisamente.

“Mia moglie Sylvia è l’anima della comunità, con la sua saggezza, la sua vasta conoscenza e la sua esperienza di vita”.

Erwin Annau:

“Non siamo guru o leader di culto. Lo rifiutiamo fermamente. Siamo uguali tra uguali. Siamo tutti creature divine sotto un unico Signore Dio. Nessuno è migliore di un altro. Non vogliamo guidarvi, né vogliamo “istruirvi”, né aspiriamo a essere considerati da voi come dei VIP.

Vogliamo semplicemente avere intorno a noi persone normali il cui obiettivo è quello di svilupparsi ulteriormente – spiritualmente, mentalmente e fisicamente – e che vogliono raggiungere i loro obiettivi, qualunque essi siano, in armonia con la natura e con gli altri”.

“Abbiamo semplicemente creato il campo di gioco della libertà per l’auto-realizzazione. Dovete giocare”.


Vedi anche:
Contattetica
10 nuevos modi
Web: Reljuv S.A.